Charbel's friends - Gli amici di san Charbel


Vai ai contenuti

Da Milano alla Calabria

San Charbel

DA MILANO ALLA CALABRIA
APOSTOLI DI SAN CHARBEL


Statuetta di san Charbel realizzata da Max


Massimiliano e Letizia (Max e Leti per gli amici), sposi novelli, sono due giovani milanesi (lei solo di adozione), ferventi apostoli di san Charbel Makhlouf che, dopo avere seminato la sua devozione nella capitale industriale d’Italia, si sono trasferiti in una sperduta località della Calabria dove continuano il loro apostolato.

Consapevoli che la devozione a san Charbel è sempre una bellissima avventura, non hanno esitato a diffonderla nel loro paese adottivo, dove hanno aperto un laboratorio in procinto di trasferirsi a Satriano, sulla strada per Soverato, in cui realizzano quadri e statuette artigianali del loro protettore, e diffondono i libri che parlano di lui e degli altri santi libanesi.
Sono persino riusciti a coinvolgere il parroco, convincendolo a esporre un quadro di San Charbel alla venerazione dei fedeli nella chiesa locale, sorta sul luogo di un’apparizione mariana. Così il 31 ottobre 2011, san Charbel ha fatto il suo ingresso ufficiale presso la canonica di Chiaravalle Centrale (CZ), Contrada Scesa Foresta, alla presenza di un centinaio di fedeli.
“Poi tutto è finito lì” scrive Letizia, “ma sappiamo che con san Charbel mai nulla finisce lì. Vorrei far sapere alla Calabria che san Charbel è qui, presso la nostra parrocchia, e che la famiglia dei santi non ha confini di nazionalità”. Un paio di mesi dopo l’esposizione del quadro, in pieno stile charbeliano, l’interesse nei suoi confronti è diventato contagioso, perché le grazie e le conversioni non si sono fatte attendere, suscitando curiosità, passaparola e tanta voglia di conoscere meglio il taumaturgo, anche da parte di tanti giovani.

Potete contattare Max e Leti a:
luccioleperlanterne@live.it







Home Page | San Charbel | Preghiere | Testimonianze | Santi libanesi | Links | Libri | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu